TRATTAMENTI IDROREPELLENTI E CONSOLIDANTI

Prodotti siliconici per il trattamento idrorepellente di facciata, taglio chimico delle murature, o consolidante, destinati al risanamento di edifici con problemi di umidità di risalita.
Nella nostra gamma sono disponibili prodotti all'acqua come il propilsiliconato di potassio ed anche prodotti a base solvente come l'alchilpolissilossano o lo stearato di alluminio poliossico diluiti in ragia minelare dearomatizzata e silicato di etile.

BLUESIL ®  SILIRAIN 50 è un formulato a base di resine siliconiche (dimetilpolisilossani) opportunamente disciolte in solventi organici e ragie minerali, che ne consentono l’ottimale assorbimento anche su supporti minerali particolarmente compatti.  BLUESIL ®  SILIRAIN 50 conferisce ai materiali trattati un eccellente effetto idrorepellente superficiale assicurando una valida protezione contro le piogge acide senza tuttavia otturare i capillari dei materiali minerali trattati. Questo permette un’ideale traspirazione.

I CONSOLIDANTI RC 70, RC 80, RC 90 sono dei silicati d’etile associati con:

- un catalizzatore per il CONSOLIDANTE RC 80

- un catalizzatore e una resina per il CONSOLIDANTE RC 90

  - I CONSOLIDANTI RC 70, RC 80, RC 90 possono essere utilizzati puri (per la maggior parte dei casi) o diluiti.

Principio d’azione            

Sotto l’azione dell’acqua e degli elementi nocivi, soprattutto acidi, che penetrano nei materiali ed in funzione della reazioni che ne conseguono, il minerale aggredito perde a poco a poco la sua coesione. I CONSOLIDANTI RC 70, RC 80, RC 90 al momento dell’applicazione vengono assorbiti per capillarità. Per effetto dell’acqua residua contenuta nei pori e di un catalizzatore (per i primi tre) che favorisce la reazione, si ha la formazione di un reticolo:

  • consolidante per il CONSOLIDANTE RC 70
  • con moderata azione idrofuga per il CONSOLIDANTE RC 80
  • con effetto legante, elastico e con una  moderata azione idrofuga per il CONSOLIDANTE RC 90

Lo scopo dei CONSOLIDANTI della gamma RC è quello di permettere ai materiali di ritrovare delle proprietà di coesione ed un tasso di porosità simile a quello del materiale originale senza modificare a fondo la permeabilità ai gas.

Pagina 12